Luca Immesi si laurea in Mass communication and Broadcasting. Si specializza in Filmmaking alla New York University.
Il suo primo lungometraggio, co-diretto con Giulia Brazzale,  “Ritual – Una storia psicomagica” con la partecipazione del regista e scrittore cileno Alejandro Jodorowsky, è una commistione fra la psicomagia di Jodorowsky e le leggende e tradizioni popolari venete. Il film è stato presentato e selezionato in vari festival internazionali fra i quali: Venezia, Copenhagen, Montreal, Pifan Sud Korea, Oporto, Londra, Alcances Atlantic e attualmente è stato venduto in nove paesi.
Nel 2016 girano il loro secondo lungometraggio “Le guerre horrende”, scritto da Livio Pacella in collaborazione con i due autori, liberamente tratto dall’omonimo testo teatrale scritto da Pino Costalunga. Il film ha ottenuto l’interesse culturale nazionale con contributo economico per le opere seconde da parte del Mibact e il contributo della regione Veneto – Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo.
Ha debuttato al festival di Shangai, ha vinto due premi come miglior fotografia e miglior regia allo Sugar Land festival texano ed è stato candidato come miglior film ai MIFF awards. È attualmente al cinema distribuito da Moovioole distribuzione.